Una lezione di marketing direttamente da John Rambo

“Capopattuglia chiama Corvo, rispondi Corvo”.

Sono sicuro che anche tu ricordi la famosissima citazione tratta dal film Rambo I.

Rambo è un uomo assolutamente a suo agio in guerra e del tutto estraneo alla vita civile. Rientrato in patria alla ricerca di un ex commilitone del Vietnam, l’eroe di guerra è arrestato per vagabondaggio da un arrogante sceriffo. Ribellatosi alla sua brutalità, Rambo fugge sulle montagne e viene braccato dai poliziotti. La sua perfetta preparazione militare gli consente di tenere in scacco oltre 200 uomini della Guardia Nazionale.

Rambo è un uomo che ancora vive negli incubi di quella orrenda guerra che l’ha segnato sia nel fisico che nella mente. Dal suo nascondiglio tiene in scacco la polizia locale, finché non entra in azione il colonnello Trauthman, che gli lancia via radio il celebre messaggio:

“Capopattuglia chiama Corvo, rispondi Corvo”…rispondi Corvo……..Capopattuglia a Corvo……….rispondi Jonny…………Capopattuglia chiama squadra B….Rambo, Messner, Ortega, Coletta, Yorgensen, Barry, Krakauer, qui’ il Colonnello Trautman, rispondimi Jonny……………………..

Squadra B tutti morti Signore”.

In questa scena cruciale del film, Rambo si nasconde nella foresta e attraverso una radio rubata ad un poliziotto rimane in ascolto della situazione fino a quando dal canale radio una frase scuote la sua impassibilità:

“Capopattuglia chiama Corvo, rispondi Corvo”.

Lui sa bene che mettendosi in contatto con il colonnello sarebbe stato intercettato e catturato, ma la voce di Trautman, l’appello ai componenti della squadra speciale e il nome in codice usato ai tempi della guerra in Vietnam riusciranno a scuotere Rambo e lo convinceranno a rispondere.

Perché la scena madre di Rambo I dovrebbe essere proiettata in tutte le aule dove si insegnano il marketing e le strategie di vendita?

Perché “Capopattuglia chiama Corvo, rispondi Corvo” è la frase che tutti dovremmo tenere in mente quando parliamo di approccio al cliente e di creazione del canale giusto per incuriosirlo e “agganciarlo”?

Nel corso “Locale di Successo”, che ho tenuto lo scorso aprile a San Marino, ho spiegato questo concetto rivoluzionario per la prima volta, suscitando le stesse domande in tutti i presenti.

GUARDA LA SCENA DEL FILM!

Al marketing si applicano le stesse tecniche di guerriglia valide in guerra?

Non ci crederai, ma funziona proprio così.

Fermati un attimo a riflettere: che cosa succede nella scena di Rambo I che hai appena guardato?

Succede che Rambo, che fino a quel momento era rimasto nascosto e sordo a qualunque richiamo, viene scosso profondamente soltanto quando ascolta il messaggio del suo comandante, che lo chiama usando il nome in codice della squadra.

Il messaggio “Capopattuglia chiama Corvo, rispondi Corvo” e l’appello alla squadra scatena in lui un’emozione così forte che non può più sottrarsi o fingere di non aver sentito. E, malgrado Rambo sappia perfettamente di essere braccato dalla polizia e localizzato dal radar, decide di rispondere ugualmente a quel richiamo, consegnandosi di fatto a chi gli dà la caccia.

Quale trucco di marketing possiamo apprendere da questa scena?

Non ci sei ancora arrivato?

Te lo svelo io:

“Ogni nostro cliente ha il suo colonnello Trautman”.

Il primo contatto è il momento magico che accende la ruota del tuo fatturato e innesca quel circolo virtuoso che riempirà le casse della tua attività.

Che cosa significa?

Lascia che ti spieghi:

  • in un’epoca in cui siamo letteralmente sommersi da un diluvio di informazioni e di messaggi pubblicitari di ogni genere, siamo costretti a fare sempre la differenza per non finire nell’oblio
  • dobbiamo sforzarci di rendere i nostri messaggi il più possibile personalizzati e adatti a nicchie di utenza con profili sempre più specifici
  • dobbiamo riuscire a essere la persona giusta, al momento giusto e con il messaggio giusto per incuriosire il cliente e scuoterlo dal torpore e dall’indifferenza
  • dobbiamo provocare in lui un’emozione così forte, così intensa, da costringerlo a passare immediatamente all’azione. Esattamente come Rambo, il nostro cliente, raggiunto dal nostro messaggio di marketing, non può più restare in silenzio: deve reagire subito

Ovviamente, questo obiettivo è irraggiungibile se non sarai disposto a lavorare sodo per:

  • conoscere a fondo le persone che potresti colpire
  • conoscere e prevedere il modo in cui decidono di acquistare un prodotto o un servizio anziché un altro
  • acquisire quante più informazioni possibili sui tuoi clienti, sulle loro preferenze e i loro consumi
  • una volta tracciati, dovrai essere in grado di segmentarli, ritagliarti le nicchie di riferimento su cui puntare e trovare la chiave giusta per ciascuna di esse.

Trovare la chiave giusta ti consentirà di abbattere le protezioni attivate dai tuoi clienti e li convincerà a scegliere te, anziché i tuoi concorrenti.

La chiave giusta sono i tuoi contenuti: le informazioni, i messaggi, le e-mail, i post sui social network, le risposte alle loro richieste. Insomma, tutti gli approcci che utilizzerai per “agganciare” i tuoi clienti.

Dovrai lavorare duro per:

  • aumentare il tuo archivio di contatti (+ contatti + possibilità che le tue comunicazioni vengano lette)
  • segmentare i tuoi clienti per preferenze e interessi (i clienti non sono tutti uguali)
  • pubblicare i tuoi contenuti su tutti i mezzi a tua disposizione (online e offline)

In una parola, dovrai investire di più sui contenuti che utilizzi per raggiungere i tuoi clienti. Ogni singolo messaggio dovrà essere costruito in modo da rispondere sempre meglio ai dubbi e alle perplessità che solitamente affliggono le persone prima di procedere all’acquisto.

Non sai da dove cominciare?

Non hai il coraggio di metterti al lavoro su qualcosa che sicuramente apporterà dei benefici alla tua attività?

Hai paura di non riuscire a fare la differenza?

Gli imprenditori che hanno seguito il mio corso hanno già avuto modo di conoscere e padroneggiare le tecniche di guerriglia che ci permettono, ogni giorno, di conquistare nuovi clienti.

GUARDA IL VIDEO DELL’ULTIMA EDIZIONE!

Non correre il rischio che il tuo messaggio resti un’altra volta inascoltato!

Impara anche tu la tecnica del colonnello Trautman e riuscirai a stanare i tuoi clienti ovunque!

Sali a Bordo!

Giuliano Lanzetti

P.S.: La prossima edizione del corso “Locale di Successo” non è ancora stata fissata

=> Clicca Qui e compila il modulo per essere avvertito in anteprima non appena si riapriranno le iscrizioni

2018-05-21T16:39:31+00:00