fbpx
Storia della trasformazione di un cameriere

Storia della trasformazione di un cameriere

Stiamo per aprire le iscrizioni al corso Camerieri Venditori.

Stiamo già telefonando, leggendo e-mail, mandando conferme di prenotazione.

E stiamo mettendo a punto la sistemazione della sala… Sedie, banchi, palco, luci, telecamere.

La sala deve essere perfetta perché dovrà accogliere un fenomeno entusiasmante, un miracolo, quasi una resurrezione.

Il giorno del corso Camerieri Venditori vedrai arrivare i tuoi camerieri stanchi, annoiati, depressi, frustrati.

Li metterai seduti in sala a fianco a te, tre a sinistra e tre a destra (oppure 10 a sinistra e 10 a destra, dipende dal tuo ristorante).

E durante le otto ore di esposizione alla luce dello schermo e delle slide, noterai in loro delle piccole ma continue trasformazioni.

Il bello poi è che queste trasformazioni continueranno ad avvenire nei giorni successivi, anche mentre staranno lavorando, all’inizio e alla fine del turno, durante le riunioni o durante le fasi di preparazione della cucina o della sala.

Se il tuo cameriere solitamente arrivava con qualche minuto di ritardo rispetto all’inizio del suo turno, silenzioso, insonnolito, già stanco e annoiato prima di iniziare a lavorare… Scoprirai grandi cambiamenti.

Ti accorgerai che nei suoi occhi avrà una nuova consapevolezza.

Verrà al lavoro sapendo già cosa fare, sapendo già quanto le sue attività siano importanti per il tuo locale.

Non passerà più i primi minuti del suo turno trastullandosi, ma inizierà subito a lavorare facendo le cose più importanti. Non perdendo tempo con le piccole attività ininfluenti con cui prima occupava l’inizio del turno.

Nella fase di accoglienza in sala dei tuoi clienti, se prima era spento ed annoiato nell’indicare il tavolo ed accompagnare le persone ai propri posti, vedrai ora una nuova energia.

L’energia di chi a capito che è lui quello che condiziona l’esperienza dei clienti nel tuo locale.

È lui quello che può influenzare la sensazione che ricorderanno i tuoi clienti nei giorni successivi.

In base alla verve che avrà e alle frasi che dirà, quei clienti potranno ricordare una serata piatta e monotona, che non avranno voglia di ripetere, oppure una serata divertente ed insolita che non vedranno l’ora di rivivere.

E che soprattutto vorranno raccontare ai propri amici.

La persone del tuo staff capiranno che il loro lavoro non è semplicemente quello di raccogliere gli ordini e di portare i piatti a tavola.

Il loro lavoro è quello di arricchire la serata dei tuoi clienti e fargli provare piatti e bevande che non avrebbero mai ordinato per pigrizia o perché non li conoscevano.

Il lavoro cambierà anche per te, caro titolare!

Non sarà più importante:

    • cronometrare quanto un cameriere ci mette ad andare dalla cucina ai tavoli;
    • contare quanti piatti riesce a portare contemporaneamente (e quanti boccali o calici);
  • verificare quante soste ha fatto durante il suo turno per una sigaretta o per andare al bagno.

Avrai degli strumenti numerici chiari ed evidenti per giudicare il lavoro di ogni tuo cameriere e del tuo locale nel complesso:

    • saprai il numero di tavoli serviti e lo scontrino medio per singolo cameriere;
    • avrai il questionario di soddisfazione;
    • avrai recensioni su TripAdvisor in cui i clienti citeranno i nomi dei camerieri;
    • conoscerai il numero dei piatti “premium” ordinati ai singoli camerieri;
  • e tanti altri indicatori semplici da leggere.

Questi indicatori saranno una guida per te e per il lavoro del tuo staff.

Ed ecco che, alla fine del corso Camerieri Venditori, in loro riuscirai a vedere i cambiamenti che hai sempre sognato.

Qualcuno sarà più biondo, qualcuno avrà gli occhi azzurri, qualcuno assomiglierà un po’ di più a Brad Pitt.

Ma soprattutto ti accorgerai che, nel viaggio di ritorno a casa, il tuo team continuerà a parlare delle novità che ha sentito, dei nuovi comportamenti che già dall’indomani inizierà a mettere in pratica.

E tu inizierai a vederli, finalmente, meno distanti, più collaborativi, entusiasti e parte attiva della visione del tuo ristorante che hai viva in testa.

E allora cosa aspetti?

Ci sono decine di titolari di ristoranti che ti posso raccontare come è andato il loro viaggio di ritorno verso casa dopo aver partecipato al corso con il loro staff.

Non perdere questa occasione.

Partecipa  insieme al tuo staff al corso Camerieri Venditori che si svolgerà a San Marino il 25 marzo 2019.

>> Scopri tutte le informazioni e i dettagli <<

Chiudi il menu
Don`t copy text!