È possibile fare marketing con il passaparola?
fare marketing con il passaparola

È possibile fare marketing con il passaparola?

Il Passaparola come strumento di marketing

Il Passaparola che viene comunemente definito come un conversazione spontanea tra due conoscenti su un determinato prodotto o servizio  è il più antico, conosciuto metodo grazie al quale si viene a conoscenza di un locale.

Pensaci bene, di certo anche a te sarà capitato che si presentasse qualcuno nel locale e ti dicesse “sono l’amico di Mario, mi manda lui”, oppure “me ne hanno parlato bene”. 

Ecco quello lì è un cliente “generato”  dal passaparola e per questo motivo è possibile catalogale il passaparola come uno strumento di marketing capace di portare nel tuo locale nuovi clienti. 

fare-marketing-con-il-passaparola

 Perché il passaparola come strumento di marketing funziona così bene per i locali? 

Il passaparola può essere un ottimo strumento di marketing perché, se attivato correttamente, è in grado di trasformare i tuoi clienti in potenti megafoni pubblicitari capaci di portarti altri nuovi clienti, pescandoli dalle loro cerchie di conoscenti. 

E questo sistema porta con se due robusti vantaggi rispetto alla pubblicità: 

  1. È ECONOMICO;
  2. È  PIÙ EFFICACE

L’economicità del passaparola come strumento di marketing sta nel fatto che, essendo una conversazione tra conoscenti, non richiede tutti quei costi di marketing che la pubblicità tradizionale e quella online comportano.  

Per attivare il passaparola basta che il cliente parli bene di te al suo conoscente e lo convinca a prenotare un tavolo o a fare un ordine.

Inoltre, il passaparola come strumento di marketing è più redditizio rispetto alla pubblicità perché non deve abbattere la barriera di diffidenza che tutti noi possediamo nei confronti di tutte quelle comunicazioni che cataloghiamo come “pubblicitarie”. 

Riflettici un attimo, quante volte è capitato di sentire conversazioni come “l’altro ieri ho preso una pizza in quel locale.  Una pizza spaziale con un conrnicione così soffice che era impossibile lasciarlo nel piatto” “ah sì? mi hai incuriosito. Dov’è questo posto? Quasi quasi una pizza la provo!”

Ecco che l’alchimia si è compiuta: il cliente di questa pizzeria si è trasformato in un “annuncio pubblicitario” vivente e ha convito il suo amico ad andare in quella pizzeria, senza che nessuno dei due se ne accorgesse.

Queste conversazioni sono all’ordine del giorno, più frequenti di quanto credi e sarebbe una terribile perdita non essere in grado di innescarle.

 

Come innescare il passaparola come strumento di marketing? 

Essere in grado di sfruttare il passaparola come strumento di marketing ti mette tra le mani un vero e proprio metodo per moltiplicare i tuoi clienti

Ma per rendere il passaparola efficace è necessario mettere in campo tutta una serie di strategie ed accorgimenti che invoglino i tuoi clienti a farlo in maniera sistematica. 

Anche per una cosa spontanea come il passaparola sono necessarie delle azioni calibrate che devi compiere sui tuoi clienti.

Nel marketing non puoi andare a caso ed essendo il passaparola uno strumento di marketing, non puoi abbandonarlo a se stesso sperando che si autoalimenti solo perché il cliente si è trovato bene da te. 

Ecco perché ho deciso di creare un corso che ti svelerà tutte le tecniche per mettere a frutto il passaparola trasformandolo da un evento spontaneo a uno strumento di marketing scientifico con il quale aumentare  esponenzialmente i tuoi clienti e riempire il tuo locale

 

Il corso Riempire con il Passaparola si terrà in Live Stream Martedì 27 Aprile 2021 dalle ore 15:00 e avrà una durata di circa 3 ore.

Chiudi il menu