Riaperture Italia Bar e Ristoranti: gli 8 punti per ripartire in maniera efficace
riaperture italia

Riaperture Italia Bar e Ristoranti: gli 8 punti per ripartire in maniera efficace

Riaperture Italia per Bar e Ristoranti dal 26 aprile per tutte le regioni in Zona Gialla. 

Dopo ormai un anno di chiusure forzate si presenta per i ristoratori un’ottima opportunità per ritornare a lavorare e iniziare a recuperare tutte le perdite subite.

Scommetto che anche tu in questi giorni, proprio come me, hai riattivato la brigata per organizzare gli spazi esterni in modo da poter tornare a servire ai tavoli.

riaperture italia

 

Riapertura Italia Bar e Ristoranti: Le Disposizioni

Poiché l’emergenza sanitaria non è ancora superata del tutto, i locali che riaprianno dovranno attenersi a rigide disposizioni per garantire sia la sicurezza dei clienti, sia quella dello staff di modo che il contagio possa essere contenuto.

Infatti, nella riapertura è bene rispettare una serie di disposizioni per evitare di incorrere in contravvenzioni, facendo evaporare le opportunità di guadagno che questa riapertura presenta.

 

 

Riaperture Italia Bar e Ristoranti: Le disposizioni da rispettare

Ecco di seguito una check list di 8 punti di tutto quello che devi rispettare per la riapertura del tuo locale:

  • Dal 26 Aprile e per tutto Maggio sarà possibile pranzare e cenare nelle zone esterne dei ristoranti. Mentre dal 1 Giugno, solo per il pranzo, sarà possibile utilizzare anche gli spazi interni;

  • La distanza trai i tavoli sarà di almeno 1 metro all’esterno, 2 metri all’interno;
  • Per ogni tavolo potranno essere presenti un massimo di 4 persone;

  • clienti potranno togliersi la mascherina solo se seduti al proprio posto, il personale dovrà tenerla sempre invece;

  • Sarà obbligatoria la disinfezione tra un servizio e un altro, prima che arrivino i nuovi clienti;
  • Ogni ristorante dovrà tenere traccia dei dati dei clienti per almeno 14 giorni, nel caso in cui sia necessario ricostruire gli spostamenti e i contatti di un positivo;
  • Bisognerà privilegiare gli accessi su prenotazione e all’ingresso andrà controllata la temperatura corporea;
  • È fortemente consigliata la versione digitale del menu che i clienti potranno consultare in più sicurezza.

Se per la distanza tra tavoli e la sorveglianza sull’utilizzo corretto delle mascherine possiamo fare affidamento sui nostri collaboratori, tutto l’adeguamento digitale (menu, prenotazioni e conservazione dei dati clienti) è più problematico senza gli strumenti adeguati.

Certo, puoi ancora fare affidamento sul vecchio menu sgualcito e su carta e penna per le prenotazioni e le registrazioni dei dati dei tuoi clienti, ma dovresti sempre sanificarli e a interpretare gli illeggibili ghirigori e scarabocchi frettolosi.

Digitalizzare il tutto sarebbe la scelta più rapida e semplice per poter riprendere la tua attività all’interno del locale.

Riaperture Italia Bar e Ristoranti: Uno strumento per aiutarti

Quindi per poter ottemperare a queste disposizioni anti contagio per bar e ristoranti e digitalizzare i vecchi e insicuri supporti cartacei, ho pensato di rendere disponibile in maniera completamente gratuita la piattaforma Pienissimo Pro Free.

Grazie a questo gestionale, che viene direttamente dalla mia esperienza nel mio locale, il Bounty di Riminisarai in grado di metterti in pari con le nuove disposizioni governative in brevissimo tempo.

In maniera del tutto gratuita e senza brutte sorprese avrai a portata di mano un gestionale digitale per:

  • Raccogliere e organizzare tutte le prenotazioni;

  • Conservare i dati dei tuoi clienti per i 14 giorni prescritti;

  • Implementare il tuo Menu digitale.

 

Inoltre, potrai tenere tutto sotto controllo direttamente dal tuo smartphone con l’applicazione Pienissimo Lite.

 

Ricorda, Pienissimo Pro Free è totalmente gratuita, non dovrai tirare fuori un soldo, né sottoscrivere nessun servizio in abbonamento.

 

Chiudi il menu