fbpx
Ti hanno mai chiuso il locale per 7 giorni?

Ti hanno mai chiuso il locale per 7 giorni?

Qualche giorno fa il sito di TGCOM ha riportato la notizia di una 14enne svenuta per coma etilico mentre festeggiava un compleanno in un locale di Verona.

Il ristorante è stato costretto a chiudere forzatamente per 7 giorni.

E se accadesse al tuo locale?

Lo so, potrebbe sembrarti una catastrofe eppure devi sapere che non è il peggior rischio che stai correndo.

Immagino tu stia già facendo i calcoli.

Mettiamo il caso che il tuo locale incassi 2.000 € al giorno… penseresti immediatamente ai 14.000 € di incasso persi, a cui si aggiungono i costi fissi di sempre.

Certo, sarebbe un bel danno, ma stare chiuso una settimana è una barzelletta rispetto al fatturato che stai perdendo per motivi che ad oggi stai ignorando.

Ti sei mai chiesto quante decine di migliaia di euro stai perdendo perché non hai il personale formato a vendere e fidelizzare i tuoi clienti?

Se non hai personale capace di finalizzare una vendita extra potresti perdere decine di migliaia di euro l’anno per “colpa” di un semplice dolce rimasto invenduto.

Ti faccio un esempio semplice per farti capire cosa significa in numeri.

Poniamo che il tuo locale faccia 100 coperti al giorno.

Se ogni giorno i tuoi camerieri fossero in grado di “infilare” nella vendita i 5€ del dolce per “solo” un terzo delle persone che entrano nel tuo locale, di quanto crescerebbe il tuo fatturato in un anno?

(Il mio locale, il Bounty di Rimini, è aperto SEMPRE, quindi per me un anno corrisponde a 365 giorni lavorativi!)

Non stare a prendere la calcolatrice, te lo dico io.

Sono 60.833 € !

Sì, hai letto bene, più di sessantamila euro!

I 14.000 € di una settimana di chiusura sono ben poca cosa in confronto!

Tutto questo solo con una piccola vendita.

I tuoi camerieri sono in grado di fare questi numeri?

I tuoi camerieri sono in grado di fare questi numeri?​

Se la risposta è no, sappi che è inutile dare la colpa ai tuoi collaboratori.

Ce li hai messi tu in sala!

Capisci quanto sia fondamentale il tuo compito di scegliere e formare i tuoi collaboratori?

Se non hai mai imparato a farlo allora hai bisogno di muoverti ora, prima di arrivare all’esaurimento nervoso per via di uno staff incompetente o di un fatturato deprimente.

Ci sono ancora tante persone che di questo lavoro pensano “tanto il cameriere lo possono fare tutti, basta portare due piatti”.

Ma se non hai personale preparato e professionale continuerai a lasciare sul banco migliaia e migliaia di euro che aspettano solo di essere raccolti.

E se i tuoi competitor capiscono questa cosa prima di te sei fregato!

Per evitare questa situazione hai bisogno di istruire il tuo staff, fargli capire come si lavora per raggiungere un obiettivo, come si ascolta e si tratta un cliente per farlo tornare più spesso.

Che cosa stai aspettando ad interrompere questa emorragia di fatturato?

Ci sono già più di 1000 persone che hanno deciso di partecipare al prossimo Camerieri Venditori, l’unico corso in Europa specifico per i ristoratori ed il proprio staff dove potrai:

  • Imparare a fare vendite extra per aumentare lo scontrino medio;
  • Creare un circolo virtuoso tra i tuoi guadagni e quelli dei tuoi camerieri grazie a corrette tecniche di incentivazione;
  • Porre fine alle discussioni tra colleghi dentro al tuo locale;
  • Creare un gruppo che lavora in armonia e precisione come se fosse una squadra di nuoto sincronizzato;
  • Liberarti dalle ansie e frustrazioni di avere collaboratori che non ti ascoltano e remano contro;
  • Raccogliere tutti i soldi che i tuoi clienti sono pronti a spendere per te e che oggi non stai raccogliendo;
  • Liberare il tuo tempo per attività più importanti e per te stesso.

Tutto questo grazie ad un unico corso che si ripagherà in pochissimi giorni.

Ma attento, i posti stanno per terminare, quindi…

Clicca subito il pulsante qui sotto per prendere il biglietto di Camerieri Venditori!

Sali a bordo!
Giuliano Lanzetti

Chiudi il menu