fbpx
La chiave più importante per gestire un ristorante: LE PERSONE

La chiave più importante per gestire un ristorante: LE PERSONE

Non esiste impresa di successo che non abbia le persone giuste al posto giusto. 

Eppure questo sembra un concetto davvero difficile da far capire ai ristoratori.

Quasi tutti si ostinano a voler essere onnipresenti e pretendono di avere il dono dell’ubiquità!

Devi comprendere che così facendo rappresenti un limite per la tua attività e un danno per la tua sanità mentale!

Nel tuo locale TU non puoi far tutto.

Per farti un esempio pratico di quanto sia importante trovare i collaboratori giusti e dargli il ruolo adatto inizierò raccontandoti della mia esperienza, o meglio, di una persona a me molto vicina e cara:
mio padre.

Tutto quello che so oggi è anche merito dei suoi insegnamenti e dei suoi consigli che applico sempre, adattandoli al nuovo clima imprenditoriale della nostra epoca.

Come forse già saprai ci sono alcuni pilastri fondamentali attorno a cui ruota l’intero assetto della tua attività.

Ci sono mansioni che un buon imprenditore non può mai ignorare se vuole posizionare la propria azienda al vertice del successo nel suo mercato.

Uno di questi pilastri fondamentali è sicuramente un’accurata selezione del personale da inserire nel tuo team di lavoro.

Un personale competente e ben formato può risolverti decine e decine di problemi.

E nella storia che sto per raccontarti ne sentirai davvero delle belle!

1. La nascita di una leggenda: Zanza

Per farti capire quanto sia fondamentale circondarsi dei giusti collaboratori, voglio raccontarti la storia di una vera e propria leggenda.

Negli anni ’70, mio padre era titolare di un locale molto famoso a Rimini.

Quelli erano i tempi d’oro del mitico Zanza e delle sue gesta eroiche!

Mio padre lo aveva scoperto quando ancora lavorava come cameriere per un bar e gli propose di entrare a far parte del suo staff nella sua discoteca, il Blow Up.

Quella era davvero un’epoca d’oro, era un’altra Rimini, un altro mondo.

Arrivavano molte ragazze dalla Svezia a Rimini per potersi divertire nei suoi locali più esclusivi!

Mio padre aveva visto in Zanza numerosi punti di forza, primo fra tutti proprio il fatto che conoscesse lo svedese…

Aveva incontrato un giovane cameriere che sapeva interagire nella lingua del target straniero che la sua attività riusciva ad attirare: come poteva farselo scappare?

Zanza è tuttora conosciuto come uno dei più famosi playboy d’Italia, quindi prova ad immaginare il suo potenziale in una discoteca, immerso tra le donne e il divertimento!

È diventato famoso proprio per questo.

Dalla versione inglese di  Wikipedia 
Maurizio “Zanza” Zanfanti
 (20 October 1955 – 26 September 2018) was an Italian playboy who operated in Rimini and claimed to have slept with 6,000 women and to have done more for the Italian Riviera than “100 tourist agencies”.[1][2][3][4][5] He died from a Myocardial infarction.[6]

Le riviste e i giornali parlavano di lui in continuazione e non ti nego che molte volte sono venute persone nella nostra azienda apposta per poterlo conoscere di persona.

Tutti erano incuriositi da Zanza.

Tutti lo amavano.

Non solo ha contribuito a far conoscere il locale, ma anche a far conoscere Rimini nel mondo.

 

Zanza ha fatto più di qualsiasi assessore al turismo che Rimini abbia mai conosciuto.

Perché ti racconto tutto questo?

Per un motivo molto semplice.

Zanza non fu assunto in emergenza, tutt’altro!

Mio padre aveva intuito le sue potenzialità e aveva capito che sarebbe stato un valore aggiunto per il suo locale.

Ciò che voglio dirti è che:

Dovresti essere sempre in selezione!

Essere costantemente in selezione ti permetterà di aggiungere al tuo staff solo talenti veri e che innalzeranno il livello globale della tua squadra!

Al contrario, ridursi ad assumere in emergenza significa limitarsi a ciò che troverai disponibile in quel momento. 

Se noti delle caratteristiche che possono rappresentare un vantaggio per la tua azienda allora il ruolo per quella persona devi CREALO TU!

Non privarti mai di un talento. Se serve inventati una posizione che potrebbe ricoprire, una mansione che potrebbe svolgere, non rimanere ingabbiato dall’idea che le funzioni e i compiti all’interno di un locale siano prestabiliti!

Una persona di valore, motivata e pronta ad imparare, non si tirerà mai indietro nel “fare le cose”.

costruire-un-team-di-valore-e-fondamentale

2. Seleziona il tuo personale in modo intelligente: non farti scappare le persone di valore

Adesso ti starai chiedendo:
  • COME trovare personale motivato per assumerlo nel tuo locale?
  • QUALI strumenti utilizzare?
  • COME farlo nel più breve tempo possibile senza impazzire?
  • QUALI accorgimenti utilizzare per attirare SOLO il tipo di persone che ti interessa?

Queste sono nozioni di un livello più avanzato e che non possono essere spiegate in poche righe ma guardando il video che segue capirai in pochi minuti la differenza tra un collaboratore qualsiasi ad uno che invece è in grado di aggiungere valore al tuo locale.

 

Se vuoi trasformare i tuoi collaboratori da problema a enorme risorsa, allora non potrai mancare a “CAMERIERI VENDITORI”.

Sai che il tuo ristorante potrebbe fatturare fino al 30% in più applicando le giuste tecniche di vendita?

Vorresti delegare compiti importanti e liberare il tuo tempo per stare con la tua famiglia o dedicarti alle tue passioni?

Sali a bordo!
Giuliano Lanzetti

Lascia un commento

Chiudi il menu
Don`t copy text!